Ipnosi: il contatto con noi stessi!

Pubblicato il

Riappropriarci di noi stessi, di quello che siamo veramente, attingendo alle nostre potenzialità profonde, ci permette di trovare le possibili soluzioni ai nostri problemi.

È un viaggio dentro di noi che avviene attraverso l’ipnosi, un percorso all’interno di noi stessi nel profondo dell’anima durante il quale lo psicologo ci accompagna e ci guida aiutandoci a trovare quella chiave nascosta che per tanto tempo non abbiamo trovato.

In fondo è un viaggio che lo psicologo e il paziente compiono insieme e sullo stesso piano, durante il quale guardano delle cose, le ascoltano, le percepiscono e le gustano.
Non si porta il compagno di viaggio a diventare quello che non è, ma a recuperare quello che è.

Conoscersi dentro, attraverso un linguaggio che parla la stessa lingua del profondo, è un modo per riappropriarci della nostra anima perduta, vale a dire di quello che siamo e siamo sempre stati, ma non abbiamo mai avuto il coraggio o l’opportunità di lasciare emergere.
È un processo a volte lento di conoscenza e di comprensione delle potenzialità che spesso non sapevamo di avere o di aspetti di noi che sono rimasti in fondo ad un cassetto, del quale, nel corso degli anni avevamo persino dimenticato l’esistenza.

Attraverso questo strumento chiamato ipnosi si ha la possibilità di recuperare quel linguaggio analogico che il nostro profondo usa per sognare e per vivere le proprie emozioni.

 

Il recupero di questo linguaggio diventa anche possibilità di cura

Un esempio per capire quello che è il linguaggio analogico basta osservare una coppia di Amanti… in fondo non sanno cosa vogliono l’uno dall’altro e se avessimo la possibilità di ascoltare i loro dialoghi parlano in modo enigmatico, analizzandolo da un punto di vista razionale oserei dire folle…

Platone diceva:

gli amanti amano stare insieme perché hanno cose da dire che non riescono a dire..

 

è il collasso della ragione, a parlare sono gli occhi il vero specchio dell’anima, a parlare sono le sensazioni e le emozioni, a parlare è il linguaggio analogico.

Il recupero di questo linguaggio attraverso l’ipnosi ci permette di rientrare in contatto con la nostra vera natura ed essenza, in fondo con noi stessi.

 

Dott. Roberto Re
Psicologo Clinico
Esperto in Ipnoterapia, Auricoloterapia e Psicosomatica

Categories: Ipnoterapia

Su questo sito Web utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file chiamati (cookie) sul tuo dispositivo.
I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione.
Abilitando i cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy