L’occhio sano è quello che vede OLTRE!

Pubblicato il

Secondo la teoria freudiana l’uomo è orientato verso il piacere, è felice se realizza il piacere.

Secondo la visione di Victor Emil Frankl, fondatore della terza scuola viennese di psicoterapia, l’uomo se cerca il piacere si trova di fronte alla triste constatazione che il piacere svanisce.

Certo l’uomo vuole vivere il piacere ma tendenzialmente l’uomo è chiamato ad essere felice. L’Uomo deve tendere verso qualcosa di più grande e il piacere viene come frutto di questa ricerca.

Possiamo già capire che nella visione Frankliana la persona non viene vista solo nella dimensione fisica e neanche nella sola dimensione psicologica.
Secondo Frankl la persona umana è l’unica che ha la dimensione spirituale (non intesa nell’accezione religiosa del termine).

L’uomo non può chiudersi solo su un’autorealizzazione personale…
l’occhio sano non vede nulla di sé, l’occhio è sano perché vede oltre!

Come dice Pascal

“l’uomo oltrepassa e trascende infinitamente l’uomo”.

L’uomo realizza la sua umanità come esodo, come uscita da sé diventando più grande di se stesso.

Le terapie tradizionali ritengono di aver raggiunto l’obiettivo auspicato nel momento in cui il soggetto è capace di tornare al precedente livello di funzionamento.

Nella visione frankliana il trauma invece viene concepito ANCHE come un’opportunità per cambiare, per crescere TRASCENDENDO la propria condizione e trasformando quindi la tragedia in trionfo.

In altre parole per poter affrontare la sofferenza abbiamo necessità di andare OLTRE.

E per andare oltre non posso attingere alla sola dimensione fisica e psicologica ma ho necessità di attingere alla dimensione spirituale dell’esistenza.

Oggi abbiamo bisogno di più spiritualità in psicologia e di più psicologia in medicina.

 

Dott. Roberto Re
Psicologo Clinico
Esperto in Ipnoterapia, Auricoloterapia e Psicosomatica

Su questo sito Web utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file chiamati (cookie) sul tuo dispositivo.
I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione.
Abilitando i cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy